• My Nearest City

[Fotogallery] Il nobile rito della transumanza

Transumanza, foto di Francesco Berardi

Picture 1 of 22

 

Si è concluso il percorso della transumanza estiva durato due giorni, dall’11 al 12 giugno 2016, inserito nel programma di eventi Sila Officinalis, ideato da Francesco Berardi (Naturalmente Calabria TRek), per valorizzare il turismo enogastronomico delle piccole realtà, con la collaborazione della famiglia Varrina che da generazioni porta avanti la pratica della Transumanza.

Un turismo in grado di far conoscere ai turisti quelle tipicità che altrimenti vanno perse in un contesto globale dove il mercato cerca di schiacciare i piccoli produttori, col rischio di perdere tradizioni usi e costumi che vanno avanti da millenni. Un viaggio nel sud del sud, lungo settanta kilometri, il cui percorso è iniziato da Cariati ed ha proseguito attraverso i territori dei comuni di Terravecchia Scala Coeli Campana, Bocchigliero, Longobucco, fino a Cava di Melis, nel Parco nazionale della Sila. Un viaggio di carattere culturale, geografico, storico e sociale, che ci riporta alle origini della nostra civiltà e alle radici più antiche di questa pratica antropologica sviluppatasi attorno al bacino del mediterraneo.

Un’avventura tra i profumi i colori e i sapori di una terra antica, dove molto è cambiato, di com’era in passato, della pratica di quest’attività, sia per le profonde trasformazioni subite dal territorio che per la difficoltà delle nuove generazioni ad affrontare il lavoro duro e impegnativo che hanno svolto i loro antenati. Un cammino, quindi, per ricordare la vera vocazione di questa nostra terra.

Articolo tratto da http://www.youreporter.it/

Seguici su Facebook!